top of page

Il colore dei soldi - Martin Scorsese (1986)

Aggiornamento: 19 ago 2023



"Il colore dei soldi" è un film del 1986 diretto da Martin Scorsese, che rappresenta il sequel di "Il selvaggio" del 1961. Questo film è una stimolante combinazione di dramma sportivo e caratterizzazione dei personaggi, con una performance straordinaria di Paul Newman, che riprende il suo ruolo di Eddie Felson, un giocatore di biliardo.


Nella trama, Eddie Felson, un tempo un giovane prodigio del biliardo, è diventato un concessionario di liquori. Tuttavia, il suo amore per il gioco è ancora vivo, e decide di intraprendere un viaggio attraverso gli Stati Uniti alla ricerca di giovani talenti del biliardo da istruire e sfruttare per i suoi interessi finanziari. Durante questo viaggio, incontra Vincent, interpretato da un giovane e promettente Tom Cruise, un giovane dal talento grezzo ma indisciplinato.

La trama esplora il rapporto tra i due personaggi principali, con Newman che offre una delle sue migliori performance come il cinico e affascinante Eddie, e Cruise che porta una freschezza al ruolo di Vincent, un ragazzo ambizioso che deve ancora imparare molte lezioni. La dinamica tra i due è affascinante, con Eddie che cerca di guidare Vincent sia come mentore che come figura paterna, ma deve affrontare le sfide del suo stesso passato e della sua ambizione.

Scorsese, abile nella rappresentazione di personaggi complessi e nel ritmo narrativo, crea una tensione costante nel film, specialmente durante le scene di biliardo, che sono avvincenti e coinvolgenti. La colonna sonora di Robbie Robertson si fonde perfettamente con l'atmosfera del film, contribuendo a creare una sensazione di emozione e competizione.

"Il colore dei soldi" è una riflessione su temi come l'avidità, la determinazione, la responsabilità e la crescita personale. Il film trasmette un senso di ambizione e lotta, e offre una visione realistica del mondo del biliardo professionale e delle dinamiche che lo circondano.


In conclusione, "Il colore dei soldi" è una potente esplorazione dei conflitti interni e delle relazioni umane, arricchita dalla straordinaria recitazione di Newman e Cruise, dalla regia di Scorsese e dalla tensione dell'ambiente del biliardo. Un film che riesce a coinvolgere e a far riflettere, dimostrando il talento dei suoi creatori.




Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page