top of page

Uno, nessuno e centomila - Luigi Pirandello



"Uno, nessuno e centomila" è un romanzo di Luigi Pirandello, pubblicato nel 1926. Quest'opera è considerata uno dei capolavori della letteratura italiana e rappresenta una profonda riflessione sull'identità e la percezione di sé.

La trama ruota attorno al protagonista, Vitangelo Moscarda, un uomo borghese che un giorno si rende conto che le persone intorno a lui hanno una visione di sé molto diversa da quella che lui ha di sé stesso. Questa scoperta scatena in lui una crisi esistenziale e lo spinge a cercare la verità sulla sua vera identità.

Luigi Pirandello, con maestria, esplora i molteplici punti di vista che gli altri hanno di Vitangelo, e come questo influenzi la sua percezione di sé stesso. Il protagonista diventa sempre più ossessionato dall'idea di rivelare la sua vera essenza, cercando di trovare una stabilità nell'identità.

La scrittura di Pirandello è ricca di simbolismi e allegorie, con un linguaggio complesso e ricercato. L'autore usa il romanzo come strumento per esplorare il tema della relatività dell'identità umana, mettendo in discussione la natura stessa dell'io.

"Uno, nessuno e centomila" è un libro che invita a una profonda riflessione sulla percezione di sé e sulla natura delle relazioni umane. Pirandello mette in discussione la stabilità dell'identità, suggerendo che essa sia sempre in continuo divenire e soggetta all'interpretazione degli altri.

Il protagonista è un personaggio complesso e inquietante, e la sua crisi esistenziale risuona con molti lettori, poiché riflette il conflitto universale tra l'essere e l'apparire.


In conclusione, "Uno, nessuno e centomila" di Luigi Pirandello è un romanzo straordinario e profondo, che ci invita a esplorare la complessità dell'identità umana. Con una scrittura ricercata e un'analisi psicologica attenta, l'autore ci offre una storia coinvolgente e provocatoria. Consigliato a chiunque voglia immergersi in una riflessione filosofica sulla natura dell'io e delle relazioni umane.


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page