top of page

Follia - Patrick McGrath

Aggiornamento: 6 set 2023


Copertina Libro "Follia"

In "Follia" di Patrick McGrath, si viene catapultati in un'avvincente storia di amore, morte e perversione attraverso un oscuro manicomio criminale vittoriano. Il protagonista, uno psichiatra, inizia a esporre il caso più perturbante della sua carriera: la passione travolgente tra Stella Raphael, moglie di un altro psichiatra, e Edgar Stark, un artista detenuto per uxoricidio.


L'autore delinea abilmente atmosfere di inquietudine sotterranea che creano un disagio incalzante nel lettore. La tensione è palpabile, evocando la memoria di Gwendolin di Oscar Wilde, la quale dichiarava: "Che tensione intollerabile" riferendosi a un profondo turbamento interiore. Una tensione che, forse a sorpresa, non dispiace a molti lettori.

Il romanzo si svolge all'interno di un ambiente controllato da un'autorità indiscutibile: lo psichiatra, il quale definisce chi è pazzo e chi non lo è. Questa riflessione sulla follia e sul suo significato acquista un ruolo centrale nella trama. Si rivela un'esplorazione affascinante del disordine mentale e una rivelazione sorprendente: l'amore stesso è visto come una forma di disturbo mentale.

La follia si trasforma in un filo conduttore, una costante presenza nelle vite dei protagonisti e nel tessuto della società vittoriana. Tutti temono di possedere un briciolo di follia, e la sicurezza e la normalità sembrano essere le mete più ambite, più della passione o dell'intensità.

Attraverso uno stile narrativo coinvolgente, l'autore ci guida attraverso le complesse emozioni dei personaggi, traendo spunto dalla sua convinzione che il desiderio, anche se spaventoso, sia un elemento intrinseco all'umanità. La letteratura stessa diviene un veicolo per liberare questa voglia di follia, per esplorare gli abissi dell'animo umano.

Il libro invita a una profonda riflessione sulla follia e sulle sfumature dell'amore. L'occhio clinico dello psichiatra offre una prospettiva inquietante e ambigua sulla vicenda, spingendo il lettore a chiedersi se la follia sia solo nell'amour fou dei protagonisti o anche nell'interpretazione dell'osservatore stesso.


In definitiva, "Follia" è un'opera letteraria coinvolgente, che cattura il lettore con la sua atmosfera misteriosa e disturbante. McGrath affronta con maestria temi complessi, portando alla luce il sottile confine tra amore e follia, mentre getta uno sguardo profondo sulla psiche umana e sulle forze che la guidano verso percorsi imprevedibili e talvolta oscuri.


10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page